Il mio blog principale: http://mikelogulhi.blogspot.com
Il blog centrale in italiano (dove puoi vedere, a destra, quali sono gli ultimi blog in italiano aggiornati): http://ilmondofuturo.blogspot.com

mercoledì 23 febbraio 2011

Il Canada onora Montalcini

Articolo tratto da "Il Corriere Canadese", articolo completo su: http://www.corriere.com/viewstory.php?storyid=106304&page=1

L’Ambasciatore Meloni: simposio di ricercatori canadesi e italiani l’11 ottobre a Ottawa
Di PAOLA BERNARDINI


«Meglio aggiungere vita ai giorni che non giorni alla vita». Rita Levi Montalcini, la gloriosa scienziata premio Nobel per la medicina nell’86, racchiude in questa massima il suo pensiero: «Affrontare la vita con totale disinteresse alla propria persona, e con la massima attenzione verso il mondo che ci circonda, sia quello inanimato che quello dei viventi».
Oggi riceverà il dottorato honoris causa in Scienze dalla McGill University di Montréal. Un riconoscimento importante che l’università canadese ha voluto dare a questa donna che ha speso una vita nella ricerca e che oggi, a 102 anni che compirà ad aprile, è diventata il simbolo dei giovani come specchio del sapere, delle donne per le battaglie sull’emancipazione «hanno sempre dovuto lottare doppiamente e portare due pesi, quello privato e quello sociale», di generazioni per l’impegno umanitario.
Dal 2001 è senatrice a vita per i suoi meriti scientifici e sociali, è membro delle maggiori accademie scientifiche internazionali e tra queste l’Ebri, acronimo di European Brain Research Institute, un istituto per le neuroscienze da lei fondato e che - con la Fondazione Rita Levi Montalcini - la vede impegnata anche a reperire fondi da destinare all’istruzione delle donne in Africa «dove ci sono migliaia di donne intelligenti che non hanno la possibilità di usare il cervello. Tutto quello per cui io mi impegno in Africa è l’istruzione».
La cerimonia di conferimento della laurea honoris causa si terrà questa mattina nella Sala del Senato accademico a La Sapienza di Roma: dopo il saluto del provost della McGill University, Anthony Masi, l’elogio sarà pronunciato dal rettore dell’ateneo romano Luigi Frati.
«È un atto molto importante da parte della McGill che è una delle più prestigiose università canadesi e poi c’è l’eccezionalità del fatto che è una laurea consegnata fuori dai propri confini», commenta l’Ambasciatore d’Italia in Canada, Andrea Meloni. «La laurea honoris causa alla professoressa Montalcini conferma inoltre, simbolicamente, quello che è lo stretto legame sul piano della collaborazione scientifica tra università e della forte attenzione del mondo della ricerca canadese e italiano»